Tragedia in casa, agente di Polizia Penitenziaria si toglie la vita con la pistola d’ordinanza

Tragedia in casa, agente di Polizia Penitenziaria si toglie la vita con la pistola d’ordinanza

PALERMO – Tragedia a Palermo, dove un’agente di Polizia Penitenziaria in servizio nel carcere Pagliarelli si è tolta la vita in casa con la pistola d’ordinanza.


A rendere nota la triste vicenda il sindacato autonomo polizia penitenziaria (Sapp). Si tratterebbe del terzo caso di suicidio solo nel mese di agosto tra i membri della Polizia Penitenziaria.


Un vero e proprio allarme per il sindacato, che chiede iniziative attive per contrastare il disagio lavorativo del personale.


Vi ricordiamo che sono attivi alcuni numeri verdi a cui chiunque può rivolgersi per ricevere supporto e aiuto psicologico:



  • Telefono Amico 199.284.284;
  • Telefono Azzurro 1.96.96;
  • Progetto InOltre 800.334.343;
  • De Leo Fund 800 168 678.

Immagine di repertorio