Succede a Catania e provincia: 26 agosto MATTINA

Succede a Catania e provincia: 26 agosto MATTINA

CATANIA – Ecco le operazioni eseguite dalla Polizia di Stato a Catania e provincia:


  • non si ferma l’attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti: nella giornata di ieri, agenti delle Volanti hanno sequestrato a carico di ignoti un consistente quantitativo di droga, circa 2,5 chilogrammi di marijuana, rinvenuti grazie all’aiuto dei cani poliziotti, Maui ed Elivis. I poliziotti “a quattro zampe” hanno fiutato la droga, guidando i poliziotti fino ai sacchetti di cellophane contenenti la sostanza stupefacente, abilmente nascosti all’interno di un vano dei contatori elettrici e una terrazza di uno stabile del quartiere Librino. tutto lo stupefacente ritrovato è stato repertato, sequestrato e posto a disposizione dell’autorità giudiziaria;
  • nella tarda mattinata di ieri i poliziotti hanno denunciato tre uomini per il reato di gestione non autorizzata di rifiuti. I soggetti stavano scaricando da un furgone fermo in viale Bummacaro dei grandi sacchi contenenti materiale di risulta, abbandonandoli sulla sede stradale in spregio a qualunque norma volta a tutelare la salute dei cittadini e l’ambiente. Pertanto, dopo aver ripristinato lo stato dei luoghi, i tre uomini sono stati denunciati;
  • nel pomeriggio di ieri personale delle volanti ha denunciato per ricettazione B.C., 32 anni, in quanto all’interno del garage di sua proprietà, ubicato nel rione San Cristoforo, sono stati rinvenuti due mezzi agricoli il cui furto era stato denunciato nella medesima giornata. La refurtiva, rintracciata grazie a un localizzatore Gps e a seguito di un’attenta perlustrazione della zona, è stata riconsegnata al legittimo proprietario;
  • agenti del commissariato di Adrano, hanno denunciato un cittadino di 50 anni, residente a Bronte per il reato di porto ingiustificato di armi od oggetti atti ad offendere. Durante l’attività di controllo del territorio, i poliziotti hanno proceduto all’identificazione di due persone a bordo di un’autovettura che si trovava in una zona spesso interessata da fenomeni di spaccio di sostanze stupefacenti; nel corso delle operazioni il 50enne è stato trovato in possesso di 2 coltelli a serramanico occultati nel vano porta oggetti dell’autovettura.

Immagine di repertorio