Succede a Catania e provincia: 14 novembre MATTINA - Newsicilia

Succede a Catania e provincia: 14 novembre MATTINA

Succede a Catania e provincia: 14 novembre MATTINA

CATANIA – Ecco le operazioni più importanti condotte dai carabinieri a Catania e provincia:

  • I carabinieri della Stazione di Randazzo hanno denunciato un commerciante del luogo, di 52 anni, poiché ritenuto responsabile di furto aggravato. I militari, aiutati dai tecnici dell’Enel (e-distribuzione), hanno accertato che l’uomo, pur di far risultare un consumo inferiore almeno del 70 %  ai contatori attestati sull’abitazione privata e l’attività commerciale – compravendita di macchine agricole – non aveva esitato a manometterne il regolare meccanismo di registrazione. I tecnici dell’ente erogante il servizio di distribuzione dell’energia elettrica hanno provveduto a ripristinare il regolare funzionamento dei misuratori;

 



  • I carabinieri della Stazione di Ripos to hanno arrestato il 32enne Antonino Brando, del posto, in esecuzione di ordine per l’espiazione di pena detentiva emesso dalla Corte d’Appello di Catania. L’uomo, già condannato dai giudici per furto aggravato in concorso, rubò nel gennaio 2018 assieme ad altri quattro correi oltre mezza tonnellata di limoni in un fondo agricolo di Torre Archirafi a Riposto, dovrà scontare un residuo pena equivalente a 2 mesi e 13 giorni di reclusione. L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato posto in regime di detenzione domiciliare.

    Antonino Brando, 32 anni

    Antonino Brando, 32 anni