Stavano per investirlo e poi lo picchiano ferocemente: 23enne riporta commozione cerebrale

Stavano per investirlo e poi lo picchiano ferocemente: 23enne riporta commozione cerebrale

PALERMO – Ieri sera in piazza Beati Paolo al Capo, secondo quanto riporta Repubblica.it, si sarebbe verificato un violento pestaggio ai danni di un 23enne senegalese. Gli autori sarebbero tre palermitani che, a bordo di una Mini Cooper, sfrecciando a tutta velocità, per poco non l’avrebbero investito.

Un semplice sguardo di troppo e il giovane – che stava tornando a casa dopo il lavoro – si sarebbe ritrovato vittima di pugni e calci al volto e al torace, poco dopo le 20,30.


A salvarlo sarebbe stato un ragazzo che, alla visione di tanta ferocia, sarebbe intervenuto per placare gli animi. Il senegalese, da solo, si è recato al Pronto Soccorso dell’ospedale Civico e i medici hanno accertato una commozione cerebrale e lesioni guaribili in 25 giorni.

Sono in corso le indagini per tentare di risalire ai responsabili di tale aggressione e per ricostruire nel dettaglio quanto accaduto.


Immagine di repertorio