Scarcerato il boss Mico Farinella: dall'ergastolo alla libertà - Newsicilia

Scarcerato il boss Mico Farinella: dall’ergastolo alla libertà

Scarcerato il boss Mico Farinella: dall’ergastolo alla libertà

PALERMO – Dopo 25 anni, Mico Farinella, esponente di Cosa nostra, nonché figlio del boss di San Mauro Castelverde, esce dal carcere evitando l’ergastolo al quale era stato precedentemente condannato.

Dopo aver rielaborato la pena da scontare, la Corte d’Assise di Palermo, come confermato dalla Cassazione, ha deciso di ridurre la condanna, rimettendo l’uomo in libertà.



Dopo anni di silenzio, la prima affermazione del boss sarebbe stata quella di non voler mai più tornare in Sicilia.

L’uomo, figlio di Peppino Farinella, era stato condannato per molteplici reati, tra i quali omicidio, estorsione e mafia. La scarcerazione dei Farinella è stata conseguenza di un’azione eseguita dal suo avvocato, che ha reso valido un indulto, un intervallo di 3 anni che, detratti dalla somma degli anni da dover scontare ha reso possibile la scarcerazione.


Infatti, tramite la pratica del “cumulo“, avendo dimostrato che l’uomo ha scontato l’indulto, la sua pena è stata rivalutata.

Immagine di repertorio

Per rimanere sempre aggiornato scarica la nostra app.