Ragazzi ripresi durante rapporto sessuale in centro commerciale e derisi sul web: 3 dipendenti a processo per diffamazione

Ragazzi ripresi durante rapporto sessuale in centro commerciale e derisi sul web: 3 dipendenti a processo per diffamazione

PALERMO – Un video registrato mentre condividevano un momento di intimità ha stravolto le loro vite. È quanto accaduto a una oggi ex coppia di fidanzati che nel 2015 si è appartata in uno spiazzale di un centro commerciale palermitano ed è stata ripresa mentre consumava un rapporto sessuale.

Il filmato finì sulle chat di WhatsApp e sui social network con numerosi commenti e insulti.



La ragazza, oggi 22enne, ha raccontato nel corso del processo che si svolge a porte chiuse, di aver avuto da quel giorno una vita d’inferno, ma di aver ricevuto il sostegno della propria famiglia e di una psicologa.

Nel processo di diffamazione gli imputati sono 3: si tratta di due addetti alla videosorveglianza del centro commerciale e del responsabile dei servizi di sicurezza, accusato di omesso controllo sugli altri due.


Pare che uno degli addetti alla videosorveglianza avrebbe ripreso con il cellulare le immagini della telecamera e poi le avrebbe diffuse sul web.

I due giovani e i genitori di lei si sono costituiti parte civile nel processo.

Immagine di repertorio