Positivi 4 migranti dell’hotspot di Pozzallo: avviate le procedure di sicurezza

Positivi 4 migranti dell’hotspot di Pozzallo: avviate le procedure di sicurezza

POZZALLO – Aumentano i casi di contagi nella provincia di Ragusa dove, nelle ultime ore, si sono registrati altri 4 casi di positività tra i migranti ospiti nel centro di accoglienza di Pozzallo.


Dopo la conferma del contagio, immediatamente sono state avviate le procedure di sicurezza. Avviata per le persone entrate in contatto la quarantena.


Intanto, continuano ancora i dibattiti sulla decisione del Tar di Palermo che ha sospeso l’ordinanza del presidente Musumeci che prevedeva la chiusura degli hotspot in Sicilia.



Sulla questione il sindaco di Pozzallo, Roberto Ammatuna, ha sottolineato che per risolvere i problemi vanno utilizzati i percorsi istituzionali e che non bisogna strumentalizzare per ottenere consensi.

Poi, il primo cittadino ha spiegato che senza una relazione sanitaria o di una istruttoria, nessuno può emanare ordinanze di qualsiasi tipo.


Fonte immagine: IncontraDonna