Piantagioni di canapa alte 2 metri in mezzo ai boschi: continuano i controlli dei carabinieri

Piantagioni di canapa alte 2 metri in mezzo ai boschi: continuano i controlli dei carabinieri

MELILLI – I carabinieri dello Squadrone Eliportato Cacciatori Sicilia di Sigonella e dell’Aliquota Operativa del Nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia di Augusta hanno effettuato un servizio mirato nelle zone rurali che insistono nell’area degli Iblei rastrellando una impervia zona boschiva in contrada Pantalone di Sopra. 


I militari nel corso del servizio di osservazione hanno rinvenuto una piantagione di canapa indiana costituita da circa 100 piante dell’altezza di 2 metri circa e un sistema di irrigazione alimentato da un motore a scoppio. 


La piantagione, che è risultata in stato di abbandono presumibilmente da alcune settimane, è stata estirpata per essere successivamente distrutta così come disposto dall’autorità giudiziaria. 


Una piccola parte della stessa è stata oggetto di campionatura per essere esaminata dai laboratori di sostanze stupefacenti al fine di rilevarne il livello di tossicità.



Continuano senza sosta i servizi dell’Arma mirati a prevenire e reprimere i reati in materia di stupefacenti in tutto il territorio della provincia aretusea.