Panico in via Cavour, entra in un bar e inneggia all'Isis: 20enne bloccato dalla polizia - Newsicilia

Panico in via Cavour, entra in un bar e inneggia all’Isis: 20enne bloccato dalla polizia

Panico in via Cavour, entra in un bar e inneggia all’Isis: 20enne bloccato dalla polizia

PALERMO – “Aiuto, venite al più presto, c’è un pazzo che parla di attentati”. Sono le parole di alcune persone presenti nel bar di via Cavour, a Palermo, dove un giovane è entrato inneggiando ad Allah e all’Isis, scatenando il panico tra i clienti e il personale.

In particolare, il 20enne è stato avvicinato dai camerieri, ai quali si è rivolto con frasi sconnesse e con presunti riferimenti a un prossimo attentato. A insospettirli ancora di più è stato uno zainetto che portava sulle spalle e il suo possibile contenuto.




Nel frattempo, però, la polizia era già stata avvertita. Sul posto sono arrivate in totale 10 pattuglie, che hanno impedito anche un’eventuale fuga del presunto attentatore. Dopo averlo fermato le forze dell’ordine sono riuscite ad avere un dialogo.

È stato accertato che si trattasse di un giovane palermitano con problemi di natura psichica.

Immagine di repertorio