Panico a Ognina: mare agitato, minorenne non riesce a tornare a riva. Salvato dall’annegamento

Panico a Ognina: mare agitato, minorenne non riesce a tornare a riva. Salvato dall’annegamento

CATANIA – Momenti di panico per un ragazzino a Ognina, una delle aree balneari più frequentate del capoluogo etneo. Il malcapitato, infatti, avrebbe rischiato l’annegamento.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il giovane, minorenne, si sarebbe trovato in difficoltà, probabilmente a causa del vento e del mare agitato. Fortunatamente, dei passanti si sarebbero accorti di tutto e avrebbero segnalato il fatto alle autorità competenti.


Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia di Stato, già in zona, che sarebbero riusciti in breve a raggiungere il minore in barca e a riportarlo nel porticciolo di Ognina sano e salvo. In mare anche una motovedetta della Capitaneria di Porto di Catania, che ha avviato le attività di soccorso subito dopo aver ricevuto la segnalazione, e una dei vigili del fuoco.

Il ragazzo sarebbe stato trasferito all’ospedale Cannizzaro per gli accertamenti di rito, ma fortunatamente non avrebbe riportato ferite preoccupanti in seguito al brutto episodio.



Immagine di repertorio