Operazione Isola Bella, il ruolo delle donne nella gestione degli affari illeciti: I VIDEO - Newsicilia

Operazione Isola Bella, il ruolo delle donne nella gestione degli affari illeciti: I VIDEO

Operazione Isola Bella, il ruolo delle donne nella gestione degli affari illeciti: I VIDEO

CATANIA – Nell’ambito dell’operazione Isola Bella, condotta questa mattina dalla Guardia di Finanza di Catania, con la collaborazione delle compagnie di Taormina e Riposto, che ha visto l’esecuzione delle misure di custodia cautelare nei confronti di 31 persone, è stata evidenziata l’importanza del ruolo delle donne nell’ambito degli affari tra i clan coinvolti.

Agnese Brucato, 50 anni, moglie dell’ergastolano Mario Pace, incontrava Gaetano Di Bella (intermediario tra la famiglia Cappello e Carmelo Porto), per riscuotere gli introiti delle loro illecite attività.



Momento emblematico quando, nell’agosto 2015, si è ritrovato all’aeroporto di Catania con il compagno per vedere proprio Di Bella, in quel momento braccio destro di Pace, e parlare dei propri affari illeciti.

Anche altre tre donne sono presenti nell’elenco degli arrestati: Francesca Colosi ed Emmanuela Colosi, entrambe 36enni, e Arianna Cardillo, 23 anni. Le prime due sono accusate di traffico e spaccio di sostanze stupefacenti con aggravante mafiosa, la terza solo di spaccio.


Di seguito i video dell’operazione e dell’intercettazioni tra Di Bella, Bonaccorsi e una vittima di estorsione.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per rimanere sempre aggiornato scarica la nostra app.