Nuova truffa telefonica proveniente dai Paesi arabi: l’avvertimento della Polizia di Stato, i DETTAGLI

Nuova truffa telefonica proveniente dai Paesi arabi: l’avvertimento della Polizia di Stato, i DETTAGLI

Gli utenti telefonici, in questi giorni rischiano di diventare preda di una nuova truffa.


Tutto parte da una telefonata: se si ricevono squilli, il cui numero chiamante ha prefisso +882, sul cellulare o sul telefono fisso, non bisogna rispondere, né richiamare.


La Polizia di Stato su Facebook spiega: “Il +882 è un prefisso satellitare di un operatore telefonico cellulare satellitare dei Paesi arabi. Chiamare quel numero potrebbe costare anche 7,20 euro al minuto, con scatto alla risposta di 6 euro“.


Per evitare di essere truffati – raccomanda “e spendere alcune decine di euro, è preferibile non richiamare, bloccare il numero e chiamare il proprio gestore telefonico chiedendo la disattivazione di queste numerazioni“.



Immagine di repertorio