Molestata sessualmente a 12 anni dal cognato: i genitori denunciano, giovane operaio rinviato a giudizio - Newsicilia

Molestata sessualmente a 12 anni dal cognato: i genitori denunciano, giovane operaio rinviato a giudizio

Molestata sessualmente a 12 anni dal cognato: i genitori denunciano, giovane operaio rinviato a giudizio

MODICA –  Secondo l’accusa, per quasi un anno, dal maggio 2016  e l’aprile dell’anno successivo, avrebbe molestato sessualmente la cognata minorenne, allora 12enne: si tratta di un operaio di Modica di 28 anni, ora rinviato a giudizio dal giudice per le udienze preliminari di Ragusa.

La ragazzina, ora 16enne, dopo mesi e mesi da incubo, è riuscita a trovare il coraggio per raccontare degli abusi ai genitori, che hanno denunciato tutto alla Polizia nell’aprile del 2017.


Durante le indagini, mediante l’incidente probatorio, la Procura ha acquisito le dichiarazioni della giovane vittima, che sarebbero risultate attendibili anche secondo la psicologa incaricata dal tribunale.

È ora compito dei giudici del Collegio Penale del Tribunale stabilire le eventuali responsabilità dell’imputato, che ha sempre negato ogni addebito in risposta alle accuse della cognata.

Il processo è stato fissato al prossimo maggio.