Micro-discariche e strade sporche, situazione difficile al “Borgo-Sanzio” – FOTO

Micro-discariche e strade sporche, situazione difficile al “Borgo-Sanzio” – FOTO

CATANIA – La denuncia è del Comitato Cittadino Vulcania, che a seguito delle tante segnalazioni ricevute e dai sopralluoghi eseguiti, documenta le condizioni in cui versa il quartiere. In diverse zone c’è una situazione di degrado, sporcizia ed incuria.

La situazione sta diventando critica nel quartiere dove ci sono strade completamente abbandonate a se stesse. È chiaro che i cittadini incivili complicano le cose ma è altrettanto chiaro ed evidente che l’Amministrazione comunale non può continuare a prendere in giro così i cittadini come se la città non avesse problemi. Da come si evince nelle foto, ci sono micro-discariche che continuano a proliferare.




I residenti e i commercianti ci hanno segnalato le condizioni di degrado in cui versano alcune vie del quartiere (M. Polo, Dei Salesiani, Orto dei Limoni, Largo F. Raciti, G. Russo, Torino, Milano e tante altre), nel complesso regna degrado e sporcizia. La Via Dei Salesiani e Viale Marco Polo zone conosciute, è ben note a coloro che in maniera costante perseguono l’hobby dell’inquinamento ambientale. Una vera e propria discarica a cielo aperto, strade invase da rifiuti e micro-discariche, presenza di rifiuti di ogni tipo, abbandonati da anni.

È possibile notare come siano stati scaricati tonnellate di laterizi, derivanti sicuramente da lavori di ristrutturazione. Tra i rifiuti è possibile scorgere anche materassi, vecchie porte in legno, serbatoi di qualche vecchia auto, vecchi televisori e tanti sacchi di immondizia indifferenziata.

A farsi interprete del malcontento dei cittadini e commercianti del quartiere è il presidente del Comitato Cittadino Vulcania, Angela Cerri: “Storie di ordinaria inciviltà, questo evidenzia uno scarso senso civico di molti ma anche una totale assenza di prevenzione e semmai repressione da parte dell’Amministrazione comunale. Eppure esiste un regolamento che prevede controlli e pertanto invito l’organo competente a farlo rispettare anche utilizzando i vigili urbani specie nelle zone più interessate da questi problemi. Si chiedono interventi di pulizia straordinaria nel quartiere con la rimozione delle micro-discariche, interventi di riqualificazione con controllo del territorio e azione di contrasto alle micro-discariche. Azioni di prevenzione e controllo del territorio per evitare il crescente fenomeno di  malcostume, con l’abbandono di rifiuti lungo le strade o spiazzi.”

Il Comitato sollecita l’Amministrazione comunale a intervenire, per rassicurare i cittadini e commerciati del quartiere, al ripristino e all’ennesima bonifica delle zone deturpate da rifiuti abbandonati dagli incivili.