Mesi di terrore per una donna, il vicino si masturba davanti alla sua porta: arrestato 27enne - Newsicilia

Mesi di terrore per una donna, il vicino si masturba davanti alla sua porta: arrestato 27enne

Mesi di terrore per una donna, il vicino si masturba davanti alla sua porta: arrestato 27enne

RAGUSA – Situazione alquanto surreale a Ragusa, dove è stato arrestato un uomo di 27 anni con l’accusa di stalking contro la vicina di casa. La donna ha denunciato gli atti persecutori del 27enne agli uffici della Squadra Mobile.

Secondo quanto riferito dalla “vittima”, il 27enne, dal mese di agosto, aspettava l’uscita di casa del marito e si piazzava davanti la porta di casa. Dopo aver suonato e senza aver ricevuto risposta, iniziava a masturbarsi, terminando il tutto solo dopo aver raggiunto l’orgasmo.



Tale situazione è continuata per mesi, fino a quando la figlia della vittima non ha colto in flagranza lo stalker. Così, la donna avrebbe deciso di installare una telecamera. Nonostante il provvedimento, l’uomo avrebbe continuato a masturbarsi (fissando pure l’obiettivo) e a imbrattare la porta della donna.

La vittima non poteva più uscire di casa da sola, poiché probabilmente temeva di poter essere violentata. Attendeva infatti l’arrivo di un familiare che l’accompagnasse anche per andare a fare una semplice spesa.


Grazie alle immagini e agli indizi raccolti dalla Squadra Mobile, l’uomo è stato condotto in un centro terapeutico in regime di arresti domiciliari.

Immagine di repertorio

Per rimanere sempre aggiornato scarica la nostra app.