Maltempo, nubifragi su Caltanissetta ed Enna: trasporti paralizzati

Maltempo, nubifragi su Caltanissetta ed Enna: trasporti paralizzati

Maltempo, nubifragi su Caltanissetta ed Enna: trasporti paralizzati

CALTANISSETTA – Un violento nubifragio si è abbattuto tra le province di Caltanissetta ed Enna. Una vera e propria bomba d’acqua ha messo in ginocchio l’intero comprensorio nisseno. Disagi per i trasporti: l’Anas, nella tarda serata di ieri, ha chiuso il tratto della SS 640 tra lo svincolo per Santa Caterina, al km 65,200 circa, e lo svincolo con la SS 626 al km 72,500. La strada è attualmente chiusa alla circolazione per il gran numero di detriti e fango che hanno invaso la carreggiata. Il traffico è stato deviato per consentire la pulizia della sede stradale.


Ieri dalla Regione e Rfi è arrivata la notizia di un piano di ammodernamento della rete ferroviaria. Oggi, a causa del maltempo, è stato sospeso il traffico ferroviario tra le stazioni di Enna e Caltanissetta-Xirbi. La pioggia abbondante ha trasportato sui binari un consistente quantitativo di fango e detriti che hanno danneggiato seriamente la strada ferrata per un tratto lungo circa 200 metri.


Le squadre tecniche di Rfi sono intervenute per poter porre rimedio ai danni e far ripartire la circolazione, ma probabilmente occorreranno almeno sette giorni per tornare alla normalità.

Per garantire i collegamenti sono attivi servizi sostitutivi con autobus fra Enna e Caltanissetta-Xirbi. Nessun ferito o danni a mezzi in transito né su strada ferrata né sulla statale.

Foto Flickr Greo77 cc license