Lungomare di Catania, parco divertimenti a rischio sicurezza: indagato titolare

Lungomare di Catania, parco divertimenti a rischio sicurezza: indagato titolare

CATANIA – Nell’ambito dei servizi interforze, stabiliti in sede di Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica e disposti con ordinanza del Questore Mario Della Cioppa, si è proceduto ad alcuni controlli amministrativi nella zona del lungomare catanese con particolare attenzione ai parchi divertimenti, allo scopo di verificare che siano rispettate tutte le misure di sicurezza previste, a tutela dei fruitori spesso giovani e bambini.

La Polizia di Stato durante le verifiche ha indagato in stato di libertà un catanese per le violazioni delle prescrizioni in licenza, mancanza estintore e assenza squadra antincendio.



Nello specifico, l’uomo, titolare di licenza per l’esercizio di parco di divertimenti, non rispettava le prescrizioni imposte nel titolo autorizzatorio, poiché, dal controllo effettuato, dai poliziotti della Squadra Amministrativa della Divisione di Polizia Amministrativa e Sociale della Questura, all’interno di una cabina di comando, di un’attrazione del parco, l’estintore in uso risultava essere scaduto e, inoltre, durante l’attività non era presente nessuna unità della prescritta squadra di vigilanza aziendale antincendio.

Gli accertamenti, per i divertimenti e il tempo libero dei cittadini e dei più piccoli, proseguiranno con cadenza periodica e, seguiranno ulteriori iniziative a garanzia della sicurezza.


Immagine di repertorio