Lavoratori in nero in un cantiere edile, operaio percepiva reddito di cittadinanza: ditta sanzionata, uomo segnalato

Lavoratori in nero in un cantiere edile, operaio percepiva reddito di cittadinanza: ditta sanzionata, uomo segnalato

PALERMO – Le Fiamme Gialle di Palermo hanno scoperto, in un cantiere edile, la presenza di un operaio che, pur lavorando, percepiva il reddito di cittadinanza.


I finanzieri, nel corso di un controllo in un cantiere edile a Santa Maria di Gesù, nel capoluogo siciliano, hanno riscontrato la presenza di due operai in nero. In seguito ad approfonditi controlli è emerso che uno di loro apparteneva a un nucleo familiare in cui una persona percepiva il sussidio.


Il soggetto è stato quindi segnalato alla direzione dell’Inps di Palermo per l’indebita percezione del contributo statale.


Nei confronti della ditta è stata elevata una sanzione amministrativa per importi che vanno da un minimo di 1.800 euro a un massimo di 10.800 euro nel caso del lavoratore in nero, e per il “furbetto” del reddito una sanzione da 3.600 a un massimo di 21.600 euro.



Immagine di repertorio