La braccano, la prendono a calci e pugni e la buttano giù: anziana in fin di vita chiama i soccorsi

La braccano, la prendono a calci e pugni e la buttano giù: anziana in fin di vita chiama i soccorsi

SALEMI – Giallo a Salemi, nel Trapanese, dove un’anziana sarebbe stata massacrata di botte e poi gettata giù da un dirupo. La vittima sembrerebbe essere Antonina Fontana, 74enne del posto conosciuta per le sue abilità con l’intreccio grazie alle quali crea cestini di vari tipi.

Una prima ricostruzione avrebbe riprodotto questa serie di eventi: la donna stava guidando a bordo della sua Fiat 500 quando improvvisamente un’auto l’avrebbe braccata e superata, per poi piazzarsi di fronte a lei.



Erano le 21 quando i malviventi sarebbero scesi dalla loro auto per poi attaccarla, iniziando così a percuoterla violentemente con calci e pugni. I due allora l’avrebbero addirittura gettata giù per un dirupo, allontanandosi mentre l’anziana signora si sarebbe trovata in fin di vita.

La donna allora avrebbe raggiunto la propria macchina e chiesto aiuto a un parente, chiamandolo col proprio cellulare. Al momento Antonina Fontana si troverebbe nell’ospedale di Castelvetrano, dove attende di essere operata per rimediare ai gravi danni che ha causato l’aggressione: una frattura al setto nasale, alle costole e una all’anca sinistra.


Secondo alcune indiscrezioni sembrerebbe che precedentemente alcuni parenti della donna l’avessero aggredita per problemi di eredità.

Fonte foto Rosanna Sanfilippo – Facebook