Inchiesta su Zamparini: presidente gip Vincenti e figlio indagati per corruzione

Inchiesta su Zamparini: presidente gip Vincenti e figlio indagati per corruzione

PALERMO – Il presidente dei giudici per le indagini preliminari di Palermo, Cesare Vincenti, sarebbe indagato a Caltanissetta, oltre che per rivelazione di notizie riservate, anche per corruzione. La stessa accusa di corruzione penderebbe anche sul capo del figlio Andrea, che avrebbe un incarico legale all’interno del Palermo Calcio.


Secondo la ricostruzione dell’inchiesta, una talpa al l’interno del palazzo di giustizia del capoluogo siciliano avrebbe avvertito, tramite l’allora presidente della società di viale Del Fante, Giovanni Giammarva, l’ex patron del Palermo Maurizio Zamparini della richiesta di arresto nei suoi confronti.


Nel maggio 2018 Giammarva e Zamparini si sarebbero dati appuntamento per vedersi prima delle dimissioni dalle cariche societarie del club rosanero dell’imprenditore friulano.


Proprio nelle scorse ore i militari della Guardia di Finanza hanno effettuato un sopralluogo a casa di Vincenti per l’acquisizione di alcuni documenti.



Immagine di repertorio