Giallo di Caronia, dubbi sulle modalità di ricerca. Il padre di Viviana: “Mi sono girati i co**”

Giallo di Caronia, dubbi sulle modalità di ricerca. Il padre di Viviana: “Mi sono girati i co**”

CARONIA – Procedono le indagini su quanto accaduto nelle campagne di Caronia, in provincia di Messina, dove è stata ritrovata morta la dj Viviana Parisi.


Mentre ci si concentra sull’esame autoptico da effettuare sul corpo del piccolo Gioele, figlio di Viviana, si continua a discutere sulle modalità di ricerca. A rompere il silenzio è Luigino Parisi, il padre della vittima, che si sfoga sostenendo che “le ricerche sono state superficiali”. Quando ha saputo che dal drone la salma si vedeva già il giorno dopo, Luigino ha affermato: “Mi sono girati i co***”.


Come ormai reso noto, alcuni fotogrammi hanno dimostrato che il corpo della donna si trovasse sotto il traliccio già il 4 agosto, giorno seguente alla sua scomparsa.


Persistono gli interrogativi su questo giallo. Si sta cercando di definire in tutti i modi il quadro dell’accaduto, ma non è facile risalire con certezza alle varie sfumature della vicenda.



A tal proposito sarebbe previsto per la giornata di oggi un altro sopralluogo nelle campagne del Messinese, dove è avvenuto il macabro ritrovamento.

Fonte foto: Facebook