Giallo della 45enne polacca trovata morta, effettuata autopsia: potrebbe non essere omicidio - Newsicilia

Giallo della 45enne polacca trovata morta, effettuata autopsia: potrebbe non essere omicidio

Giallo della 45enne polacca trovata morta, effettuata autopsia: potrebbe non essere omicidio

PALERMO – Sarebbe morta per infarto. È questo l’esito dell’autopsia effettuata ieri pomeriggio dal medico legale del policlinico di Palermo.

Anna Alexandra Hrynkiewicz, polacca 45enne, è stata trovata senza vita in via Luigi Settembrini a Palermo lo scorso venerdì notte a pochi metri dall’abitazione in cui viveva con il compagno, Carlo Di Liberto, 43enne.



Pare, dunque, sia deceduta per un infarto pochi minuti dopo essere uscita di casa al termine di una violenta lite con l’uomo.

Per avere la certezza di questo responso si dovrà attendere l’esito di ulteriori esami sui tessuti del cuore.


Inoltre, bisognerà capire l’origine della ferita alla testa che secondo il medico legale non si tratterebbe della conseguenza di una caduta, ma di un colpo ricevuto con un oggetto non ancora identificato. A tal proposito, sono stati disposti altri accertamenti sulla parte interessata.

Il 43enne, dopo aver ammesso di aver litigato quella sera con la compagna e di averla anche presa a schiaffi, continua a essere indagato per omicidio fino ai risultati dei prossimi esami.

L’uomo dopo questa ammissione si è avvalso della facoltà di non rispondere. Gli investigatori attendono gli esiti definitivi per valutare la sua posizione.

Un’altra ipotesi avanzata è quella che l’uomo avrebbe colpito la donna alla testa e questo avrebbe influito sull’infarto.

Foto di repertorio

Per rimanere sempre aggiornato scarica la nostra app.