Gambe legate con nastro adesivo, si tinge di giallo la morte di “Mike”: nessun segno di violenza sul corpo

Gambe legate con nastro adesivo, si tinge di giallo la morte di “Mike”: nessun segno di violenza sul corpo

TERRASINI – Non sembra esserci una svolta sulla morte di Mercurio Nepa, conosciuto da tutti come Mike, l’84enne italo americano rinvenuto cadavere dalla badante nella sua abitazione di Terrasini (PA).

Oggi pomeriggio sono arrivati i risultati dell’autopsia sul corpo dell’anziano: nessun segno di violenza è emerso dall’esame autoptico, effettuato dal medico legale Elvira Ventura all’Istituto di medicina legale del Policlinico. I risultati avrebbero confermato quanto era venuto fuori subito dopo il ritrovamento.



La vittima sarebbe stata rinvenuta con alcune strisce di nastro adesivo sulle gambe, sul suo letto della camera. L’uomo sembra che in passato sia stato denunciato dalla Guardia di Finanza per usura. Diversi beni, per un valore complessivo di circa 135mila euro, gli erano stati sequestrati. Tuttavia, questo problema con la giustizia si era poi concluso con l’assoluzione dell’anziano e la restituzione del patrimonio.

Se in un primo momento gli inquirenti non avevano escluso nessuna pista e avevano accreditato quella di una rapina finita in tragedia, adesso il quadro si complica e si tinge di giallo. Chi ha ucciso Mercurio Nepa? E perché? 


Fonte immagine SicilyTimes.it