Furto aggravato al porto di Catania: extracomunitario "beccato" grazie alle telecamere di sicurezza - Newsicilia

Furto aggravato al porto di Catania: extracomunitario “beccato” grazie alle telecamere di sicurezza

Furto aggravato al porto di Catania: extracomunitario “beccato” grazie alle telecamere di sicurezza

CATANIA – La polizia di Stato ha indagato in stato di libertà un cittadino straniero di 35 anni per furto aggravato.

Il personale della squadra di polizia Giudiziaria della polizia di Frontiera, in servizio al porto di Catania, a seguito di un’indagine, ha sottoposto alla Procura della Repubblica del tribunale di Catania un cittadino extracomunitarioK.R. le sue iniziali –  di 35 anni, responsabile di furto aggravato.



Nella notte dello scorso 22 marzo, infatti, l’uomo avrebbe rubato denaro e altra merce all’interno di un’attività commerciale dentro il porto di Catania.

Il personale, attraverso le indagini supportate dal controllo delle telecamere di sicurezza e anche grazie alla conoscenza del tessuto criminale che opera all’interno del porto, è riuscito a identificare l’autore del reato, denunciandolo all’autorità giudiziaria.


Immagine di repertorio

Per rimanere sempre aggiornato scarica la nostra app.