Flop inaugurazione car sharing a Palermo per protesta degli studenti universitari

Flop inaugurazione car sharing a Palermo per protesta degli studenti universitari

PALERMO – La protesta degli studenti ha fatto annullare stamattina a Palermo la cerimonia d’inaugurazione dei nuovi parcheggi del servizio comunale di car sharing nella cittadella universitaria di viale delle Scienze, dov’erano presenti il sindaco Leoluca Orlando e il rettore Roberto Lagalla.

Oggetto della contestazione è stato quest’ultimo, per il progetto che prevederebbe l’installazione dei tornelli agli ingressi del Polo Universitario per rendere l’accesso a pagamento.

Atto che per gli studenti si inserisce in una “politica complessiva di mandato che ha visto una crescita regolare negli anni delle tasse universitarie, del costo dei test d’ingresso (tutti a numero chiuso, tra l’altro) a fronte di servizi sempre più ridotti e di cancellazioni di qualsiasi forma di welfare universitario, come il caso delle agevolazioni per gli studenti più bisognosi”, si legge in un comunicato.

Sul car sharing gli studenti sottolineano di essere favorevoli e spiegano di aver protestato oggi per “cogliere l’occasione anche per porre un ragionamento sulla scarsa funzionalità dei servizi pubblici della nostra città a prezzi decisamente elevati, in rapporto anche con le altre città italiane”.

Commenti