Dramma della solitudine: pensionato colto da malore scoperto in una casa “sommersa” dai rifiuti

Dramma della solitudine: pensionato colto da malore scoperto in una casa “sommersa” dai rifiuti

AGRIGENTO – Una storia molto triste vede protagonista un anziano di Agrigento, 70 anni, scoperto in una casa sommersa dai rifiuti e in uno stato di terribile degrado.


A salvarlo da questa drammatica situazione le forze dell’ordine.


Secondo una prima ricostruzione dei fatti, l’uomo sarebbe stato colto da un malore in casa. I vicini, non vedendolo in giro per qualche giorno, avrebbero lanciato l’allarme.


All’arrivo nell’abitazione, situata nei pressi di piazza Ravanusella, i soccorritori si sono trovati di fronte a una scena orribile: pare che il 70enne, infatti, fosse letteralmente “sommerso” da rifiuti di ogni genere e vivesse in una casa del tutto priva delle condizioni igienico-sanitarie e di sicurezza adeguate.



Una situazione che andava avanti da diverso tempo, almeno secondo quanto emerso dalle indagini dei carabinieri di Agrigento. Grazie ai militari e ai vigili del fuoco del comando provinciale agrigentino, l’uomo è stato portato fuori e affidato alle cure dei soccorritori. Per l’uomo è stato deciso il trasferimento al Pronto Soccorso dell’ospedale San Giovanni di Dio per gli accertamenti necessari.

Immagine di repertorio