Dopo quattro anni di battaglie, stabilizzati i lavoratori della Sac Service

Dopo quattro anni di battaglie, stabilizzati i lavoratori della Sac Service

CATANIA – Finalmente dopo quattro anni di dura battaglia la Sac Service, che gestisce il servizio di sicurezza all’aeroporto di Catania, ha stabilizzato i suoi lavoratori.

L’ annuncio della vittoria è stato dato dai sindacati di Filt Cgil, Fit Cisl, Uil trasporti e Ugl trasporto aereo di Catania che in tutto questo tempo non hanno mai abbandonato i lavoratori nella loro lotta. Il grande risultato ha portato a trentuno lavoratori del settore security e Prm, cioè passeggeri a ridotta mobilità, un contratto verticale ciclico di 9 mesi annui a tempo indeterminato; mentre i 30 lavoratori già ciclici sono stati inquadrati con contratti a tempo indeterminato per 12 mesi annui e altri 30, invece, passeranno da part time a full time per 7 mesi l’anno.

Quanto detto, come sottolineato da Alessandro Grasso della Filt, si è realizzato grazie alla collaborazione con i vertici dell’aziena Sac Service, il direttore Francesco D’amico, il presidente Giovanni Vasta ed il consulente aziendale Maurizio Di Bella che hanno avuto molto a cuore la situazione dei loro dipendenti. 

Un’altra vittoria che è stata raggiunta riguarda l’istituzione di un premio di rendimento di giugno-dicembre, oltre che l’avvio di un “tavolo tecnico” che ha lo scopo di trasformare i contratti nazionali da AssoLogistica ad AssoAeroporti.

Finalmente venerdì 29 maggio 2015 siamo riusciti a concludere l’accordo con la Sac Service e lo annunciamo con mera soddisfazione tutti noi della rappresentanza sindacale- dichiara Alessandro Grasso della Filt. Tutto ciò stato reso possibile grazie anche alla collaborazione con i nuovi vertici della Sac Service, assieme al grande sostegno che ci ha dato la Rsa.” 

Commenti