Crollo al Duomo di Modica, “piovono” pietre dal tetto: all’interno turisti stranieri

Crollo al Duomo di Modica, “piovono” pietre dal tetto: all’interno turisti stranieri

MODICA – Erano circa le ore 13 quando, nel Duomo di San Giorgio, a Modica, si è temuto il peggio.

Nella tarda mattinata odierna, infatti, sono crollati dalla sommità della chiesa alcuni calcinacci e pietre, precisamente dalla navata destra antistante la cappella. All’interno del Duomo vi erano dei turisti stranieri, che non hanno subito nessun danno poiché si trovavano all’altezza della navata centrale.



Un crollo tanto forte da bucare la rete di protezione, posta per ragioni di sicurezza. A causa di ciò, è stato danneggiato, in maniera permanente, uno degli affreschi della chiesa.

Tanta la costernazione per quanto accaduto, ma non si esclude che il maltempo che ha colpito la zona del Ragusano abbia inciso notevolmente sulle condizioni strutturali, accelerando i tempi di frattura della volta del Duomo.

La cappella in questione, dove è avvenuto il crollo, è la stessa in cui viene custodito il simulacro di San Giorgio.

(foto: RagusaNews)

 

Commenti