Coronavirus, in Sicilia servono nuovi tamponi. Razza: “Arriveranno, ai cittadini chiediamo sacrifici” – VIDEO

Coronavirus, in Sicilia servono nuovi tamponi. Razza: “Arriveranno, ai cittadini chiediamo sacrifici” – VIDEO

PALERMO –Vi chiederemo qualche sforzo in più. Perché se ci viene chiesto di aumentare il numero dei soggetti che devono essere sottoposti alla prova del tampone, ovviamente si richiede uno sforzo organizzativo straordinario“, a dichiararlo è l’assessore alla Salute, Ruggero Razza, attraverso un videomessaggio pubblicato nelle scorse ore sulla pagina Facebook della Regione Siciliana per parlare della situazione tamponi in Sicilia.

A oggi sono stati 13mila i tamponi campionati in Sicilia, nei prossimi giorni cresceranno sensibilmente e quindi, magari, qualcuno dovrà fare la fatica di stare a casa uno o due giorni in più“.


Sappiamo di chiedervi un sacrificio, ma è un sacrificio indispensabile perché noi abbiamo adottato un metodo di massimo contenimento del contagio“, prosegue Razza.

Rimanere qualche ora a casa in più, secondo Razza, rappresenta un atteggiamento “indispensabile per dare a tutti la certezza che si sia operato in maniera lineare“. In tal senso, la Regione Siciliana ha chiesto alla Protezione civile un incremento dei reagenti per permettere ai 20 laboratori per esaminare al meglio i tamponi.



 

 

Fonte video: Facebook – Regione Siciliana

Immagine di repertorio in evidenza