Cercava di entrare in Italia con documenti falsi: fermata marocchina

Cercava di entrare in Italia con documenti falsi: fermata marocchina

CATANIA – Ancora controlli a tappeto nelle frontiere siciliane e nei porto e aeroporto di Catania. Dopo il fermo di alcuni giorni fa, ieri pomeriggio la polizia di frontiera ha bloccato una ventisettenne proveniente da Istanbul.

Si tratta della marocchina Chama Elachab, che ha cercato di accedere in Italia attraverso l’uso di documenti falsi. Pur avendo i suoi reali certificati, la donna ha fatto uso di quelli contraffatti perché non era in possesso dei requisiti per poter entrare nel nostro Paese. 

Chama Elachab, 27 anni

Chama Elachab, 27 anni

I documenti erano modificati molto bene, ma qualcosa ha insospettito gli agenti, che hanno trovato riscontro grazie ai controlli effettuati. Inoltre, la ragazza aveva con sé anche altre carte d’identità e passaporti falsi, sia italiani sia stranieri.

Per questo Elachab è stata arrestata e resterà a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Commenti