Catania, droga e fucile tra la casa e l’androne: in manette Benedetto Rapisarda

Catania, droga e fucile tra la casa e l’androne: in manette Benedetto Rapisarda

CATANIA – I carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Catania hanno arrestato il 31enne catanese Benedetto Rapisarda (nella foto in basso), in quanto ritenuto responsabile di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.



I militari della Squadra Lupi, al termine di una breve, ma proficua attività info investigativa, che aveva posto l’attenzione sugli strani movimenti fatti del soggetto nei giorni precedenti, sono entrati nella sua abitazione di via Paolo Orsi luogo in cui, previa perquisizione, sono stati ritrovati e sequestrati circa 50 grammi di marijuana, in parte già suddivisa in dosi pronte allo smercio, 450 euro in contanti e del materiale comunemente utilizzato dagli spacciatori per confezionare le dosi di stupefacente da porre in commercio.


Nel corso dell’operazione, i carabinieri, perquisendo l’androne condominiale dell’immobile, hanno ritrovato e sequestrato un fucile calibro 12, tipo doppietta, con le canne mozzate.



Larma, nei prossimi giorni, sarà inviata agli esperti del Reparto Inevstigazioni Scientifiche di Messina per i conseguenti accertamenti tecnici che potrebbero stabilirne provenienza ed eventuale utilizzo in pregressi episodi criminosi.