Catania, cede cocaina a un tassista in via Cordai: ai domiciliari pusher 75enne

Catania, cede cocaina a un tassista in via Cordai: ai domiciliari pusher 75enne

CATANIA – I carabinieri del Nucleo Operativo della compagnia di Catania Piazza Dante hanno arrestato Francesco Sapuppo, 75 anni, (nella foto più sotto) ritenuto responsabile di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo era già una vecchia conoscenza dei militari che componevano la pattuglia che ieri, in via Cordai, stava effettuando un servizio di controllo del territorio.


In particolare il 75enne, che nel suo palmares annovera precedenti in materia di droga, è stato sorpreso ancora una volta mentre spacciava cocaina, nonostante la sua età non lasciasse presagire alcunché a un occhio non esperto.


L’uomo infatti, per nulla accortosi della presenza dei carabinieri, si era avvicinato al conducente di un taxi in sosta e, senza neanche adottare alcun accorgimento, ha platealmente consegnato qualcosa nelle mani di quest’ultimo.



Francesco Sapuppo

L’occasione non è sfuggita ai militari, che hanno immediatamente bloccato i due, trovando infatti addosso al taxista una dose di cocaina, mentre nelle tasche di Sapuppo c’era la somma di 60 euro, ritenuta guadagno dello spaccio.


L’uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo.