Catania: 241esimo compleanno della Guardia di Finanza

CATANIA – “Porte chiuse” anche quest’anno, nella caserma Angelo Majorana, in occasione del duecentoquarantunesimo anniversario del corpo della guardia di finanza catanese. Un momento di grande commozione e raccoglimento che il più che bicentenario comando provinciale, coerentemente con le direttive emanate dal comando generale della guardia finanza, ha festeggiato alla presenza delle sole rappresentanze del corpo.

Il carattere rigorosamente “interno” dell’evento risponde a due esigenze distinte: sottolineare la particolare importanza e solennità della significativa ricorrenza, ma soprattutto tracciare un bilancio delle attività svolte con l’obiettivo di rimarcare il ruolo sempre più importante che il corpo riveste nella salvaguardia della legalità e nella tutele della sicurezza della provincia catanese.

In questa occasione il comandante provinciale Roberto Manna ha incontrato i componenti delle Fiamme gialle, compresi i militari del soccorso alpino della stazione di Nicolosi e le unità cinofile antidroga. Ha, inoltre, risposto positivamente all’appello anche l’associazione nazionale finanzieri d’Italia.

Durante la cerimonia il colonnello Manna ha rimarcato i significativi risultati ottenuti dal comando provinciale in tutti i settori in cui opera: dalla lotta alla criminalità organizzata e allo sperpero di denaro pubblico, al contrasto all’evasione fiscale, alla contraffazione e allo sfruttamento dell’immigrazione clandestina.

Ecco lo schema dei risultati conseguiti nei primi mesi del 2015

consuntivo primi mesi 2015

Significativo è stato anche il momento della premiazione dei militari che si sono distinti in attività di servizio di particolare rilievo.

1.-Anniversario-guardia-di-finanza2-anniversario-guardia-di-finanza 3.-Anniversario-guardia-di-finanza 4.-Anniversario-guardia-di-finanza Anniversario-guardia-di-finanza

Commenti