Caso Montante: i pm chiedono 10 anni e 6 mesi per l'ex presidente di Sicindustria - Newsicilia

Caso Montante: i pm chiedono 10 anni e 6 mesi per l’ex presidente di Sicindustria

Caso Montante: i pm chiedono 10 anni e 6 mesi per l’ex presidente di Sicindustria

PALERMO – Il procuratore capo di Caltanissetta Amedeo Bertone e i pubblici ministeri, Stefano Luciani e Maurizio Bonaccorso, hanno richiesto una condanna di 10 anni e sei mesi per Antonello Montante.

L’uomo, ex presidente di Confindustria Sicilia, è indagato insieme ad altre 5 persone. Le accuse mosse nei suoi confronti sono di rivelazione di notizie coperte dal segreto d’ufficio e favoreggiamento. Su lui pendeva anche l’accusa di associazione finalizzata alla corruzione, smentita dalla Cassazione.



Solo nei confronti di Alessandro Ferrara è stata chiesta l’assoluzione.

L’ex presidente di Sicindustria, paladino dell’antimafia, al momento si trova ai domicilari. Il tribunale del Riesame di Caltanissetta ha così accolto la richiesta che avevano avanzato i suoi legali, gli avvocati Giuseppe Panepinto e Carlo Taormina, che hanno parlato di “esigenze di salute”.


Immagine di repertorio

Per rimanere sempre aggiornato scarica la nostra app.