Cadaveri sub e hashish, terzo corpo ritrovato in pochi giorni: il mistero si infittisce. Partita di droga affondata per maltempo? - Newsicilia -->

Cadaveri sub e hashish, terzo corpo ritrovato in pochi giorni: il mistero si infittisce. Partita di droga affondata per maltempo?

Cadaveri sub e hashish, terzo corpo ritrovato in pochi giorni: il mistero si infittisce. Partita di droga affondata per maltempo?

TERMINI IMERESE – Non c’è due senza tre. Dopo il ritrovamento dei cadaveri di due sub in due distinte zone del Palermitano, tra Cefalù e Castel di Tusa, avvenuto nei giorni scorsi, aveva preso piede il possibile collegamento di queste morti con un altro ritrovamento avvenuto in contrada Santa Carrà, a Capo d’Orlando (ME), di 600 panetti di hashish per un peso complessivo di 38 chili.

Il mistero si sarebbe infittito oggi con la scoperta di un terzo cadavere, probabilmente di un terzo sub, nella zona di Termini Imerese (PA). Come per gli altri due, non sarebbe ancora noto né il sesso, né l’età del terzo corpo senza vita trovato nel giro di pochi giorni.


Le possibilità, dunque, che i cadaveri siano strettamente collegati a un carico di droga affondato in mare per il maltempo si alzano. Ulteriori indagini via mare potrebbero portare a scottanti verità riguardo il giallo del momento.

Ovviamente, non c’è nulla di confermato a riguardo. I cadaveri potrebbero essere collegati alla droga, così come potrebbero far parte di una serie di tragiche e sfortunate coincidenze. Solo delle indagini accurate potranno fare luce su quanto sta accadendo in questi giorni.

Immagine di repertorio