Cadavere ritrovato a Giardini Naxos, la vittima è Giovanni Coco: ipotesi suicidio per l’ex dirigente comunale

Cadavere ritrovato a Giardini Naxos, la vittima è Giovanni Coco: ipotesi suicidio per l’ex dirigente comunale

GIARDINI NAXOS – È di Giovanni Coco il cadavere ritrovato oggi tra gli scogli a Giardini Naxos.


Dell’ex dirigente del Comune di Taormina (nel Messinese) si erano perse le tracce da ieri pomeriggio. I carabinieri si erano messi alla sua ricerca, ma l’esito della vicenda è stato dei più tragici.


A recuperare il corpo privo di vita del 64enne sono stati i subacquei del nucleo carabinieri vicino agli scogli nel porto di Giardini Naxos.



Pare che l’uomo si fosse allontanato ieri da casa dopo aver lasciato alcune lettere in cui avrebbe annunciato l’intento di volersi togliere la vita. Sul cadavere del 64enne verrà eseguito l’esame autoptico che servirà a stabilire con certezza le cause del decesso.

Coco era coinvolto in un’inchiesta per peculato e corruzione: era stato accusato di aver intascato le somme dovute per la fornitura dell’acqua.


Fonte foto: vaitaormina.com