Il boss di Palma di Montechiaro scrive alla moglie ma lo fa in tedesco: gli inquirenti bloccano la corrispondenza

Il boss di Palma di Montechiaro scrive alla moglie ma lo fa in tedesco: gli inquirenti bloccano la corrispondenza

AGRIGENTO – Poteva contenere qualche messaggio non consentito e l’hanno bloccata. Si tratta di una lettera scritta da Ignazio Ribisi alla moglie.

L’uomo, considerato dagli investigatori il boss di Palma di Montechiaro, si trova al carcere di Sassari ed è stato più volte condannato per mafia.




A bloccarla l’amministrazione penitenziaria che l’ha immediatamente consegnata ai magistrati. Ad alimentare i dubbi sulla presunta irregolarità della lettera è stato sicuramente l’utilizzo di uno strano tedesco che ha insospettito gli agenti.

La difesa di Ribisi si è rivolta alla Cassazione per cercare di risolvere la vicenda.


Commenti