Beccato mentre spaccia a Catania, fuga alla “mission impossible” per le scale del palazzo: arrestato 27enne

Beccato mentre spaccia a Catania, fuga alla “mission impossible” per le scale del palazzo: arrestato 27enne

CATANIA – I carabinieri del nucleo Operativo della compagnia di Fontanarossa (CT) hanno arrestato, nella flagranza del reato di spaccio di sostanze stupefacenti, il 27enne catanese Alfio Palermo.

Alfio Palermo, 27 anni

L’attività info-investigativa svolta dai militari aveva accertato che il giovane era dedito al commercio di droga e pertanto, dopo dei servizi di osservazione, è stato sorpreso dagli operanti mentre cedeva la sostanza stupefacente a un cliente in viale Grimaldi 10.



Il giovane, alla vista dei carabinieri, si è dato precipitosamente alla fuga tentando di seminarli imboccando la scala “A” dell’edificio, raggiungendo la terrazza, per fuoriuscirne poi dall’ingresso “B” del caseggiato. L’escamotage, purtroppo per lui, è stato vanificato dai militari che, da esperti conoscitori del luogo, gli si sono parati di fronte, ammanettandolo.


All’esito della perquisizione, il pusher è stato trovato in possesso di circa 160 grammi di marijuana, già suddivisa in dosi, alcune dosi di crack e una somma di denaro di 525 euro, presumibilmente provento dell’illecita attività, nonché di una ricetrasmittente, con la quale lo spacciatore si teneva costantemente in contatto con la vedetta, magistralmente elusa dagli operanti.

La droga e il denaro sono stati sequestrati mentre l’arrestato e stato posto ai domiciliari in attesa d’essere giudicato con il rito per direttissima.