Antenna Sicilia: gli ex dipendenti si affidano all’avvocato Santo Li Volsi

Antenna Sicilia: gli ex dipendenti si affidano all’avvocato Santo Li Volsi

CATANIA – Ha avuto luogo soltanto poche ore fa un incontro tra tutti i dipendenti di Antenna Sicilia, storica emittente televisiva destinata a chiudere presto i battenti.

Giornalisti, personale tecnico ed amministrativo hanno così tentato di trovare un punto d’incontro circa l’iter da seguire adesso che i dirigenti dell’azienda hanno chiaramente affermato di non essere in nessun modo interessati ad accettare compromessi o soluzioni alternative.

Respinte infatti le proposte avanzate dai rispettivi sindacati, gli ex dipendenti di Antenna Sicilia hanno conferito mandato all’avvocato Santo Li Volsi. Il legale si occuperà adesso di predisporre nuove iniziative.

Antenna Sicilia, una delle maggiori emittenti locali, chiuderà a breve i battenti: ciò significa che nessuno spettacolo e, soprattutto, nessun TG verrà più trasmesso in diretta sul canale televisivo siciliano. La rete vivrà quindi trasmettendo repliche o prodotti televisivi non in diretta.

Alla protesta degli ex dipendenti si è unito, appena qualche giorno fa, l’attuale sindaco di Catania Enzo Bianco.

Commenti