Alunna positiva al Galileo Galilei di Catania, classe in quarantena e DaD. La preside: "Virus entrato anche nella nostra comunità"

Alunna positiva al Galileo Galilei di Catania, classe in quarantena e DaD. La preside: “Virus entrato anche nella nostra comunità”

Alunna positiva al Galileo Galilei di Catania, classe in quarantena e DaD. La preside: “Virus entrato anche nella nostra comunità”

CATANIA – Un caso positivo è stato accertato tra gli alunni del Liceo Scientifico Statale Galileo Galilei di Catania.


A renderlo noto è stato il Dirigente Scolastico, Gabriella Chisari. A risultare positiva una studentessa. Spiega la preside: “Nonostante le precauzioni adottate, gli sforzi per rendere a norma gli spazi, i continui appelli a rispettare tutte le norme il virus è entrato anche nella nostra comunità. Pertanto, come da disposizioni del Dipartimento di Prevenzione, solo gli alunni della classe interessata, I sez. C, che sono già stati posti in quarantena, a partire da lunedì 5 ottobre seguiranno le lezioni attraverso la didattica a distanza“.


Aggiunge il Dirigente: “Tutti gli studenti delle altre classi svolgeranno le lezioni regolarmente così come previsto dalle indicazioni contenute nel rapporto dell’ISS n° 58/2020 e nella circolare dell’Assessorato della Salute della Regione Sicilia prot. n°33108 del 24/09/2020. Per lunedì 5 ottobre, come da protocollo, sarà effettuata la sanificazione ordinaria e straordinaria degli ambienti interessati“.

La professoressa Gabriella Chisari dichiara che per il caso in questione, come in tutte le altre scuole, verrà seguito regolarmente e scrupolosamente il protocollo: “Al momento sono stati disposti provvedimenti solo per la classe. Naturalmente, secondo la procedura prevista, continueremo a mantenere distanziamento e norme di sicurezza. Se l’Asp ci darà altre indicazioni, per insegnanti, personale e allievi, procederemo. Nessuna novità, al momento, per i docenti venuti a contatto con la ragazza positiva. Tuttavia, è possibile che aggiornamenti sul caso siano resi noti nei prossimi giorni.

Fonte immagine: Facebook – Liceo Scientifico Galileo Galilei Catania