Aci Catena, calci e pugni alla convivente: bulgaro arrestato

Aci Catena, calci e pugni alla convivente: bulgaro arrestato

ACI CATENA – I carabinieri di Acireale hanno arrestato Andrey Strahilov, 36enne, bulgaro, residente ad Aci Catena, per lesioni personali e maltrattamenti in famiglia.

strahilov

Stamani l’uomo, dopo una discussione per futili motivi, ha colpito con calci e pugni la convivente, una 33enne connazionale, ed è poi uscito di casa.

I militari, informati dell’accaduto dalla stessa vittima con una telefonata al 112, avviavano le indagini e rintracciavano il bulgaro poco dopo in via S. Elena.

La donna a seguito dell’aggressione è stata costretta a ricorrere alle cure mediche nell’ospedale di Acireale avendo riportato un trauma cranico, un trauma facciale e frattura nasale, con una prognosi di 30 giorni.

L’arrestato è stato rinchiuso nel carcere di piazza Lanza.

Commenti