Rete decisiva di Petkovic contro il Brasile: dal Catania alle semifinali del mondiale con la sua Croazia

Rete decisiva di Petkovic contro il Brasile: dal Catania alle semifinali del mondiale con la sua Croazia

CATANIA – Qualche pezzo del Catania, o “piccolo Barcellona”, seppur per un breve periodo privo di sussulti, ha portato la Croazia ai rigori contro il temutissimo Brasile nella partita valevole i quarti di finale del campionato del mondo 2022.

Stiamo parlando di Bruno Petkovic, volto noto della rosa del Calcio Catania 2013/2014 e protagonista in primavera rossazzura, che ha timbrato il cartellino al 117° minuto della sfida pareggiando i verdeoro passati in vantaggio con Neymar, eguagliando il numero di gol della leggenda Pelè in una serata visibilmente complessa per il team di mister Tite, uscita sconfitta contro la nazione allenata da Dalic.


Tornando all’ex attaccante etneo Petkovic, l’esperienza in Serie A è scottante perché il nativo di Metkovic sa di non aver avuto le giuste possibilità. Le cose cambiano in poco tempo perché adesso è diventato un punto fermo della Dinamo Zagabria, complici i 62 centri in 194 apparizioni con la squadra della capitale croata.

I rigori sono un terno al lotto, i pronostici sono in favore dei “Carioca” ma nel calcio può succedere di tutto e infatti la Croazia può vantarsi di aver vinto nei tiri dagli 11 metri permettendo di staccare il pass per la semifinale contro Olanda o Argentina.

Dai sobborghi operai della città situata nella regione raguseo-narentana al palcoscenico mondiale in pochi secondi. E il Catania osserva con gioia e nostalgia…