Calcio Catania, trattativa con Benedetto Mancini decaduta: l’imprenditore non si è presentato

Calcio Catania, trattativa con Benedetto Mancini decaduta: l’imprenditore non si è presentato

CATANIA – Il Tribunale ha dichiarato decaduta la trattativa con l’imprenditore Benedetto Mancini per la cessione del ramo d’azienda del Calcio Catania, dichiarato fallito il 22 dicembre.

In mattinata il manager romano era atteso in città per le 11 ma, sfortunatamente, non si è presentato mandando in fumo tutte le speranze nutrite verso una pronta rinascita del club di via Magenta.


Nella sede del Palazzo di Giustizia è in corso un incontro, il terzo nel giro di pochi giorni, tra i curatori che hanno in carico l’esercizio provvisorio del Calcio Catania, e il Giudice delegato per decidere in che modo bisogna agire nei confronti dei dirigenti rossazzurri, dei calciatori e dell’intera città che aspetta con trepidazione un segnale per il futuro.

Domenica è in calendario la gara di campionato contro il Latina, prevista allo stadio Angelo Massimino alle 14,30. Non è partita la prevendita dei tagliandi, neanche la procedura con la Questura per mettere a punto il servizio di sicurezza. A momenti verrà comunicata una decisione.

Foto di repertorio