Calcio Catania, sconfitti prima di scendere in campo: l’amaro clima respirato ieri sera al Massimino

Calcio Catania, sconfitti prima di scendere in campo: l’amaro clima respirato ieri sera al Massimino

CATANIA – L’ultimo pensiero dei tifosi etnei è stato il risultato finale della gara tra il Catania e il Monopoli, vinta 0-2 dai pugliesi. Si può dire che quello compiuto ieri sera allo stadio Massimino è stato un vero e proprio addio, molto probabilmente, a 75 anni di gloriosa storia calcistica maturata nella piazza catanese distrutta con la notizia nel primo pomeriggio della giornata di ieri con la frase più letta nei vari social e pagine sportive italiane: “Il Calcio Catania è stato dichiarato fallito.”

Infatti dopo l’amara sentenza del Tribunale di Catania, il clima durante e prima la partita è sembrato un misto tra sconforto e tristezza ma allo stesso tempo intriso di gratitudine verso i ragazzi di Mister Francesco Baldini che hanno dato tutto anche giocando magari senza un “soldo” assicurato, data la difficile situazione societaria, e chiedendo solo l’affetto e il sostegno dei loro supporters.


Si è appunto raccontato nella giornata di ieri, in toto, una delle pagine più nere della società etnea e del calcio siciliano volendo, che ormai è vicino a perdere un’altra grande realtà per un fallimento, quindi, non per il solo Calcio Catania ma anche per le ambizioni di costruire nell’Isola realtà calcistiche e sportive più serie e concrete.