Bari-Catania 4-1: seconda sconfitta per i rossazzurri, Raffaele avrà molto da dire ai suoi ragazzi - RIVIVI LA CRONACA

Bari-Catania 4-1: seconda sconfitta per i rossazzurri, Raffaele avrà molto da dire ai suoi ragazzi – RIVIVI LA CRONACA

Bari-Catania 4-1: seconda sconfitta per i rossazzurri, Raffaele avrà molto da dire ai suoi ragazzi – RIVIVI LA CRONACA

CATANIA – Dimenticare in fretta il tonfo contro la Ternana di Lucarelli per dimostrare di essere una squadra che vuole essere protagonista. È questo il compito del Catania, impegnato questa sera allo stadio San Nicola di Bari contro i padroni di casa, una delle formazioni più attrezzate per vincere il campionato.


Una sconfitta troppo pesante per gli uomini di Raffaele, che dopo aver giocato un ottimo primo tempo sono crollati e sono caduti sotto i colpi di un Bari che è costruito per vincere il campionato. Un vero peccato perché la squadra etnea ha mostrato a sprazzi di costruire bene la manovra offensiva.

SECONDO TEMPO


90′ + 4′ – L’arbitro fischia la fine. Al San Nicola tra Bari e Catania finisce 4-1

90′ + 1′ – Esce Maita per un problema muscolare. Bari in dieci uomini per le sostituzioni finite

88′ – Piovanello tenta un cross, che però viene respinto. Quattro minuti di recupero

86′ – Fermato in fuorigioco Biondi. Un passivo troppo severo per i rossazzurri, che pagano a caro prezzo i loro errori

83′ – GOL BARI! Martinez para, ma Citro ribadisce in rete

82′ – Rigore per il Bari per fallo di Calapai su Citro

81′ – Cambio Bari: esce Antenucci, entra Hamlili

80′ – Ammonito Biondi per fallo su Ciofani

79′ – Cambio Catania: esce Rosaia, entra Piovanello

77′ – Fallo in attacco dei rossazzurri sugli sviluppi di un corner

76′ – Frattali blocca sulla linea un tiro-cross di Biondi

75′ – Controllano il risultato i padroni di casa. Rientrato intanto Maita, che aveva avuto qualche problema

69′ – Triplo cambio Catania: Biondi, Welbeck e Pecorino prendono il posto di Emmausso, Izco e Gatto

68′ – Triplo cambio Bari: Citro, Semenzato e Candellone prendono il posto di Montalto, Marras e D’Orazio

66′ – Notte fonda per i rossazzurri, che pagano il calo atletico.

61′ – GOL BARI! Antenucci sfrutta un contropiede e serve Montalto, che insacca alle spalle di Martinez, a tu per tu con lui

60′ – Ancora il numero 7 rossazzurro ci prova di testa, ma alza troppo la mira. Rossazzurri più che vivi

58′ – Colpo di testa di Gatto termian fuori. Il giocatore rossazzurro era però in fuorigioco

56′ – Altro calcio d’angolo. Sugli sviluppi Maldonado con un diagonale per poco non sorprende Frattali

55′ – Corner per i rossazzurri

53′ – Marras ci prova di testa, ma mette alto

52′ – Fermato in fuorigioco Gatto

51′ – Cambio Catania: Albertini prende il posto di Tonucci

50′ – GOL BARI! Clayton devia nella propria porta un cross di un giocatore avversario

48′ – A terra Tonucci, che viene medicato. Non sembra preoccupante la situazione

47′ – Non ci arriva Pinto su un cross dal fondo

46′ – Partiti!

INTERVALLO

22,03 – Rientrano in campo le squadre. Cambio Bari: Montalto rileva D’Ursi

21,56 – Un Catania arrembante e che ha tenuto bene il campo in questa prima frazione di gioco è stato bucato solo da un’incursione di Di Cesare nella quale la difesa avrebbe potuto fare un miglior pressing. Vedremo cosa succederà nella seconda frazione.

PRIMO TEMPO

45′ + 1′ – Calapai interviene di testa in area su un cross. Sul proseguio dell’azione l’arbitro emette il triplice fischio e manda le squadre al riposo

43′ – Interviene la difesa rossazzurra su un’incursione di Marras. Due minuti di recupero

42′ – Provano a reagire i rossazzurri al gol subito

39′ – GOL BARI! Azione personale di Di Cesare, che con un diagonale fulmina Martinez

37′ – Lollo tenta il cross per Ciofani, ma è troppo lungo e la palla termina sul fondo

36′ – Sull’altro fronte Celiento tira dalla distanza, ma spara altissimo

35′ – La difesa rossazzurra respinge la punizione battuta da D’Orazio e sul contropiede Rosaia tenta la conclusione rasottera bloccata da Frattali. Poteva fare di più il centrocampista etneo

34′ – Primo ammonito anche nel Catania, Emmausso per fallo su D’Orazio

32′ – Battuta del calcio piazzato di Maldonado respinta dalla barriera

31′ – Ammonito Di Cesare per fallo su Rosaia. Viene medicato il centrocampista rossazzurro

29′ – Izco prova a servire Calapai, ma quest’ultimo non ci arriva e la palla finisce fuori

26′ – Calapai ci prova di testa su un corner di Rosaia e per poco non inquadra la porta

24′ – Colpo di testa a botta sicura di Lollo respinto da Martinez. Qualche dolore per l’attaccante biancorosso, che si rialza

21′ – Primo corner della partita per il Bari, ma Martinez blocca in presa aerea lo spiovente

19′ – Subisce fallo Minelli a centrocampo

18′ – Anche Raffaele si fa sentire con i suoi per qualche errorino di troppo

16′ – Tiro-cross di Antenucci che si spegne sul fondo

15′ – Molto nervoso il tecnico dei padroni di casa per la manovra lenta dei suoi

12′ – Vantaggio tutto sommato meritato per i rossazzurri, che hanno saputo sfruttare il contropiede. Intanto Tonucci ferma D’Orazio

10′ – GOL CATANIA! Izco serve Calapai, che appoggia in area e Ciofani devia dentro la propria porta

8′ – Ancora Frattali interviene, questa volta su un tiro di Emmausso

6′ – Izco ci prova da lontano e Frattali blocca non senza qualche problema

4′ – Fermato Antenucci, che provava a involarsi in area

3′ – D’Orazio protesta per un presunto fallo di mano di Calapai

3′ – Provano a manovrare i padroni di casa

2′ – Frattali blocca un diagonale a terra. Catania subito intraprendente

1′- Rischia qualcosa, ma se la cava Martinez dopo un retropassaggio

1′- Partiti! Catania che attacca da sinistra verso destra rispetto al nostro punto d’osservazione

PRE PARTITA

20,59 – Entrano in campo le squadre. Bari in completo biancorosso, Catania in completo rossazzurro

20,57 – Manca poco al fischio d’inizio

20,52 – I precedenti in terra pugliese hanno visto i rossazzuri vittoriosi per sei volte. L’ultima risale alla Serie B 2003/04 e finì due a uno.

20,42 – A dirigere la gara sarà il signor Marco D’Ascanio di Roma

20,39 – Raffaele deve rinunciare a Sarao per un problema fisico e si affida alla coppia Gatto-Emmausso, con Izco a centrocampo dal primo minuto. Auteri punta sull’ex Antenucci, affiancato da Marras e D’Ursi

20,35 – Ecco le formazioni ufficiali:
Bari (3-4-3): 1 Frattali; 21 Celiento, 6 Di Cesare, 23 Minnelli; 13 Ciofani, 25 Lollo, 4 Maita, 15 D’Orazio; 10 Marras, 7 Antenucci, 11 D’Ursi. Allenatore Gaetano Auteri
Catania (3-5-2): 22 Martinez; 18 Tonucci, 3 Clayton, 5 Silvestri; 26 Calapai, 13 Izco, 15 Maldonado, 8 Rosaia, 20 Pinto; 7 Gatto, 28 Emmausso. Allenatore Giuseppe Raffaele

20,26 – Buonasera a tutti voi amici e amiche di Newsicilia da Giuliano Spina. Questa sera seguiremo insieme il match tra Bari e Catania, valido per la settima giornata del girone C del campionato di calcio di Serie C. Per i rossazzurri sarà un vero banco di prova contro una delle formazioni più quaotate del torneo.