L’inconfondibile stile “pop-jazz” di Sergio Caputo in scena sabato 25 giugno all’Hotel Nettuno di Catania

L’inconfondibile stile “pop-jazz” di Sergio Caputo in scena sabato 25 giugno all’Hotel Nettuno di Catania

CATANIA – Eccoci al primo appuntamento della rassegna musicaleNettuno Mi Può Giudicare”, nell’accogliente atmosfera della zona piscina dell’Hotel Nettuno di Catania, dove il prossimo sabato (25 giugno) si esibirà uno degli autori più originali del panorama italiano.

Tornare a suonare in Italia, dopo aver vissuto e lavorato a lungo in California e in Francia, è una grande emozione che il pubblico vecchio e nuovo di Sergio Caputo non manca mai di ricambiare.


In una veste pop-jazz di grande impatto, il cantautore e chitarrista romano si presenta con la forza del suo repertorio fatto di brani storici che hanno fatto epoca, alcune rarità e anche nuovi classici, il tutto con la freschezza e lo stile inconfondibile di un artista che non ha mai smesso di sperimentare pur rimanendo sé stesso.

Il concerto sarà quindi un vero e proprio viaggio nella musica di Sergio Caputo, attraverso strade conosciute, ma anche con svolte sorprendenti di improvvisazione. Per gli amanti del jazz, e anche del pop. O come ama definirlo lui, “pop-jazz”.

Con Sergio Caputo alla chitarra e voce, Fabiola Torresi al basso e voce e Alessandro Marzi alla batteria, voce e spesso al piano, il Sergio Caputo Trio è un ensemble vocale e strumentale che costituisce il nuovo progetto di Sergio Caputo.

Una formazione pop jazz unica nel suo genere, capace di creare un ensemble di grande forza. Il Sergio Caputo Trio ha già al suo attivo una storia di club storici e teatri di prestigio, un progetto musicale solido e ben delineato che si propone di durare nel tempo.

L’appuntamento dunque è per sabato 25 giugno all’Hotel Nettuno in viale Ruggero di Lauria, 121 a Catania. La serata sarà animata dall’intrattenitore catanese Sandro Vergato.

Costo del biglietto: Solo concerto: 30 euro; Apericena e concerto: 50 euro.

Su Facebook tutte le info alla paginaNettuno Mi Può Giudicare”.
Organizzazione Manna Event Management.