“L’aria del continente” di Martoglio inaugura al Teatro Metropolitan la XII rassegna Antonio De Curtis della Nuova Compagnia Sipario di Turi e Federica Amore

“L’aria del continente” di Martoglio inaugura al Teatro Metropolitan la XII rassegna Antonio De Curtis della Nuova Compagnia Sipario di Turi e Federica Amore

CATANIA – Nel centenario della scomparsa di Nino Martoglio la “Nuova Compagnia Sipario“, diretta da Turi e Federica Amore inaugura sul palco del Teatro Metropolitan domenica 14 novembre alle ore 18, la XII rassegna Antonio De Curtis 2021/22 con “L’aria del continente“, la commedia probabilmente più nota del drammaturgo belpassese.

L’immortale e dirompente vis comica della pièce, i personaggi popolari come Don Cola Duscio o la
canzonettista Milla Milord in quel dialetto italianizzato – dichiara Turi Amore protagonista sulla scena ed
autore della regia e dell’adattamento teatrale del testo – insieme agli avvincenti e veloci dialoghi con i tanti
rimandi letterari in questa nuova versione puntano a sottolineare non solo la morale borghese ma anche
l’emancipazione femminile in modo da rendere lo spettacolo più stuzzicante e adatto alla frenesia dei
tempi moderni“.


Due atti, e non tre, dove Turi e Federica Amore insieme a Mirella Petralìa, Nuccio Nicastro, Adele Ferlito, Claudio Iacobello e Luca Micci, affronteranno le opinioni della famiglia, contraria alle novità e spaventata dall’improvviso cambiamento di vita.

La storia è quella di un possidente siciliano che si reca a Roma per sottoporsi ad una banale operazione di
appendicite invaghitosi di una giovane soubrette – continua Turi Amore – che Martoglio nel suo testo creato
e pensato per Angelo Musco, diventato successivamente un film per mano del regista Gennaro Righelli,
descrive il provincialismo ottuso borghese e la saggia scaltrezza del popolino per un classico del nostro
teatro che non risente del passare degli anni“.