L’I.C. “San Giovanni Bosco” di Catania sbarca in Romania per il progetto Erasmus+

L’I.C. “San Giovanni Bosco” di Catania sbarca in Romania per il progetto Erasmus+

CATANIA – Nella settimana tra il 14 e il 18 novembre scorso, alcuni alunni dell’Istituto Comprensivo “San Giovanni Bosco” di Catania, accompagnati dalle docenti, si sono recati a Iaşi, in Romania, per prendere parte al progetto Erasmus+ dal titolo “Together We learn Better. Inclusive Schools for Quality Education in European Context.

Il progetto ha visto coinvolti docenti e ragazzi di nazionalità diverse. Oltre all’Italia e alla Romania, infatti, hanno partecipato anche docenti e alunni provenienti dalla Turchia, Grecia, Bulgaria e Nord Macedonia.


Lo scopo del progetto vuole essere quello di incentivare l’inclusione nelle scuole e sensibilizzare sempre di più i ragazzi verso la persona con disabilità.

I ragazzi hanno avuto modo di vedere una realtà scolastica diversa dalla loro, di cimentarsi nella lingua straniera e conoscere così nuove culture. Hanno svolto varie attività tra cui “Mapping my diversity” e “Me, my School and my Diversity” nelle quali hanno avuto ciascuno l’opportunità di parlare di sé e del proprio paese.

Quella della Romania è stata la quarta tappa di una mobilità che ha avuto inizio con la mobilità virtuale dalla Turchia tra il 13 e il 17 dicembre 2021 a cui è seguita prima la mobilità, in presenza, in Bulgaria dal 28 marzo al 1 aprile 2022 poi in Italia, nell’Istituto “San Giovanni Bosco” – guidato dalla Dirigente Scolastica Dott.ssa Valeria Pappalardo – dal 24 al 28 ottobre 2022 e che vedrà la prossima tappa prima in Nord Macedonia dal 27 al 32 marzo 2023 e la sua fase conclusiva con l’ultima mobilità in Grecia dal 29 maggio al 3 giugno 2023.

L’Erasmus nel corso della sua storia è sempre stata un’occasione di crescita per i ragazzi e “noi siamo fieri e orgogliosi di poter avere queste realtà nel nostro Istituto“.