Istituto Marconi fornisce tablet ai suoi alunni per la didattica a distanza

Istituto Marconi fornisce tablet ai suoi alunni per la didattica a distanza

PATERNÒ – In questi giorni in cui l’Italia e l’Europa vedono protagonista del mondo della scuola la Didattica A Distanza, a seguito delle disposizioni ministeriali, seguite al diffondersi della pandemia, l’Istituto Marconi Paternò-Ragalna, coordinato e guidato dalle indicazioni precise del Dirigente Scolastico Prof.ssa Maria Santa Russo, ha attivato da subito attività didattiche e amministrative programmate, in modo da poter raggiungere tutti gli studenti con immediatezza, tramite molteplici strumenti multimediali, che vanno da un utilizzo più approfondito delle potenzialità del RE AXIOS già in uso nella scuola, alle piattaforme di ultima generazione, ai canali social più immediati per gli studenti più piccoli dell’Istituto comprensivo, o per gli alunni BES/DSA o con disabilità.


Il DS proprio in questi giorni, inoltre, ha reso operativa la distribuzione dei nuovi strumenti digitali finanziati dalla normativa prevista a sostegno della DAD, il cui utilizzo è reso noto con la Circolare Dirigenziale grazie al coordinamento con il personale ATA, amministrativi e collaboratori, guidato dal DSGA sig.ra Carmela La Manna, e in collaborazione con alcuni docenti dello staff: la Prof.ssa Kay Spampinato, il Prof. Antonio Calì, per la sede di Paternò e il Prof. Giovanni Doro, per la sede di Ragalna.

Nel Comune di Ragalna, grazie all’intervento del vicesindaco Lucia Saladdino, è stata possibile la consegna domiciliare degli strumenti didattici attraverso gli scuolabus. La sinergia dimostrata in questa circostanza ha reso possibile raggiungere gli alunni capaci e meritevoli, destinatari dei nuovi strumenti didattici digitali, che avevano presentato regolare domanda corredata da ISEE in risposta alla circolare dirigenziale N.° 158 del 20 marzo c.a.


“Parola d’ordine: raggiungere tutti. Questa la mission che in questi giorni, anzi fin dal primo momento ha caratterizzato l’Istituto Marconi e lo testimoniano le Circolari, precise e puntuali, consultabili sul sito web istituzionale e sul Registro Elettronico, con le quali, fin dai primi giorni di marzo, il Dirigente ha fornito precise indicazioni a: docenti, personale ATA, famiglie e studenti. Tutta la comunità scolastica ha manifestato sinergia e squadra, pur in un momento di grande sperimentazione per il mondo della scuola, considerato che ci troviamo a vivere, a confrontarci, a sperimentare quotidianamente ciò che, ad oggi, si è appreso solo nei corsi di formazione/aggiornamento”, dichiara la Professoressa Spampinato.

Ora la sfida è sul campo e, in tempi di pandemia, il successo di un’Istituzione scolastica è determinato dalla capacità di raggiungere gli alunni, tutti gli alunni della scuola, per garantire loro il diritto costituzionale allo studio, che è anche e soprattutto formazione, educazione, promozione della cittadinanza attiva.

Il DS Prof.ssa Russo, principale responsabile del sistema educativo della scuola, ha ribadito ai docenti nelle convocazioni in modalità agile, sia al suo team di lavoro, che agli OO.CC., quanto sia indispensabile che tutta la comunità educante venga raggiunta e che tutti gli alunni siano costantemente monitorati dai docenti di ogni ordine di Scuola, per un’azione quanto più possibile efficiente ed efficace, che faccia sempre sentire vicina e presente la figura del Docente e del sistema scuola alle famiglie.