Corso di formazione sull’utilizzo del defibrillatore BLSD e disostruzione delle vie aeree all’IC “Fava”

Corso di formazione sull’utilizzo del defibrillatore BLSD e disostruzione delle vie aeree all’IC “Fava”

CATANIA – Nella giornata del 24 novembre si è svolto il Corso di formazione sull’utilizzo del defibrillatore BLSD e disostruzione delle vie aeree, destinato a dodici persone (docenti, assistenti amministrativi e collaboratori scolastici) dell’IC “G. Fava” di Mascalucia, organizzato dal Comune su iniziativa del Dott. Mangrella in qualità dell’azienda donatrice M&M Project Italia e tenuto dalla Croce Rossa del Comune di Mascalucia.

Siamo tutti consapevoli che in caso di arresto cardiaco improvviso, un intervento di primo soccorso, tempestivo e adeguato, contribuisce a salvare le persone colpite e che l’intervento di defibrillazione è efficace se erogato nei primi cinque minuti.


Per questo motivo occorre che le tecniche di primo soccorso diventino un bagaglio di conoscenza comune e diffusa, che sul posto sia disponibile un DAE e che il personale presente non sanitario sia certificato all’utilizzo.

I Defibrillatori Semiautomatici Esterni (DAE) ora disponibili sul mercato permettono a personale non sanitario specificatamente addestrato di fare con sicurezza le procedure di defibrillazione.

La generosità e l’attenzione dimostrata attraverso questo gesto concreto sostengono il compito quotidiano della scuola di mettere in campo azioni di prevenzione e sicurezza al fine di aumentare la consapevolezza delle nuove generazioni in termini di responsabilità e impegno comune.

Con l’augurio che non serva mai, ma con la certezza che in caso di necessità è disponibile e utilizzabile.

scuola

Il Dirigente Scolastico, Prof.ssa Viviana Ardica, evidenzia che “durante il corso BLSD si è appreso come riconoscere un arresto cardiaco e come intervenire, avviando da subito le manovre salvavita, e poi utilizzando il defibrillatore semiautomatico esterno (DAE)“.

Il corso, tenuto da medici e infermieri della Croce Rossa mascaluciese ha avuto un taglio prettamente pratico con esercitazioni sul manichino, con un addestramenti al massaggio cardiaco e all’uso del defibrillatore semiautomatico esterno”, aggiunge.

“L’obiettivo è stato quello di insegnare ai partecipanti come riconoscere l’arresto cardiaco; reagire senza perdere il controllo in situazioni di emergenza; eseguire la sequenza di rianimazione in caso di arresto respiratorio e/o cardiaco; eseguire le manovre in caso di ostruzione delle vie aeree da corpo estraneo; utilizzare un defibrillatore semiautomatico“, prosegue.

Un ringraziamento ulteriore va all’amministratore mascaluciese che ha reso possibile questa importante formazione“, conclude.